bookies free bets oddstake.com online bookies bonus codes
biletul zilei cu meciuri din fotbal biletul zilei omnibet.ro biletul zilei de azi
 
 
sabato 25 giugno 2016
 
 

Menu Principale
 
 Home Page
 Il Progetto
 Progetti art. 18
 Lotta alla tratta in Italia
 Le iniziative
 Lo spot video
 Ambulatorio
 Storie da raccontare
 News
 Documenti e materiali
 Bibliografia sul tema
 Riviste sul tema
 Prostituzione sommersa
 Links
 Contattaci
 
 Materiali realizzati



Prostituzione Sommersa


"Uomini e caporali" di Alessandro Leogrande

"Roxana e Aquilone in radio e televisione"


Spot antitratta

 

Siti partners e statistiche
 
Provincia di Foggia
Assessorato alla Politiche Sociali

Chi è Online
Abbiamo 33 visitatori online

Dal 30.04.2004, sei il visitatore n°
2683092 visite dal 30.04.2004!2683092 visite dal 30.04.2004!2683092 visite dal 30.04.2004!2683092 visite dal 30.04.2004!2683092 visite dal 30.04.2004!2683092 visite dal 30.04.2004!2683092 visite dal 30.04.2004!

 

Area riservata
 
Username

Password


Hai perso la tua password?

 


Sei in Home Page
 
 
Sfruttamento della prostituzione, patteggia la pena proprietario di un locale  
(Tratto da: lecceprima.it del 23.06.16)
Sedici mesi per Marco Costa, 40enne di Galatina, accusato di induzione e sfruttamento della prostituzione e titolare del "Coco". 
LECCE – Ha patteggiato una condanna a sedici mesi Marco Costa, 40enne di Galatina, accusato di induzione e sfruttamento della prostituzione. Costa, titolare night club “Coco”, assistito dall’avvocato Antonio Savoia, fu anche arrestato a febbraio scorso e scarcerato poco dopo. La sentenza di patteggiamento è stata emessa dal giudice Michele Toriello.

Segue...

Il volto nuovo degli schiavi: Italia al secondo posto in Europa  
(Tratto da: Corriere della Sera del 2.06.16)
L’Asia conta i due terzi del totale di persone in condizione di schiavitù. Il 58% vive in cinque Paesi: India, Cina, Pakistan, Bangladesh e Uzbekistan. E nel nostro Paese sono 129 mila le vittime, tra prostituzione e sfruttamento di minori.

EUROPA - La parola «schiavo» ricorda un mondo lontano, distante centinaia di anni. Ma non è così. Lavoro forzato, sfruttamento sessuale e tratta di esseri umani sono ancora oggi parte della nostra società. E rispondono al nome di «schiavitù moderna».
Segue...

La CE adotta la prima relazione sui progressi compiuti nella lotta alla tratta  
(Tratto da: Osservatoriointerventitratta del 19.05.2016)
La relazione mette in evidenza i collegamenti fra la tratta di esseri umani e altre forme di criminalità, e lo sfruttamento delle persone più vulnerabili. 
ROMA - La Commissione europea riferisce sui progressi compiuti nella lotta alla tratta di esseri umani. La relazione presenta le tendenze e le sfide di questo fenomeno, esamina i risultati ottenuti e illustra le principali difficoltà che l’UE e i suoi Stati membri devono affrontare in via prioritaria. Nonostante i progressi realizzati, gli Stati membri devono intensificare gli sforzi per lottare efficacemente contro la tratta.
Segue...

Puglia “Libera” dalla tratta e dallo sfruttamento  

"In Puglia le vittime di tratta e grave sfruttamento sono abbandonate"

Appello a favore del Progetto “LIBERA”

LECCE - La riduzione in schiavitù e servitù e la tratta di esseri umani rappresentano la più odiosa violazione di diritti umani universali e dei diritti delle donne. Le donne e gli uomini che la subiscono vivono una violenza  indicibile che obbliga gli Stati e tutte/i noi al contrasto delle organizzazioni criminali di trafficanti e alla tutela delle vittime.


Segue...

Prostituzione, prof dell'Ateneo di Lecce a processo  

(Tratto da Repubblica.it del 25.04.16)
Insegnava matematica e fisica. A incastrarlo, oltre alle intercettazioni, i racconti delle ragazze cinesi attratte in Italia con la promessa di un lavoro e poi destinate a quattro centri benessere.

BRINDISI - Insegnava matematica e fisica all'Università del Salento, ma secondo la Procura di Brindisi il 57enne Wenchang Chu era di fatto il capo di una associazione per delinquere finalizzata alla prostituzione. È questa l'accusa costata il giudizio immediato per l'uomo che tutti conoscevano come 'Vincenzo il vecchio di Gallipoli', arrestato a settembre dello scorso anno insieme col resto della banda che teneva sotto scacco una serie di ragazze costrette a prostituirsi nel centro massaggi Peonia rossa, in via Grazia Balsamo, a Brindisi.

 

Segue...

Prostituzione nel bordello protetto da fantocci voodoo e da santini  
(Tratto da: Il Mattino.it del 23.04.16)
Nei guai, al momento, denunciata a piede libero per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, la proprietaria dell’alloggio, una casalinga sudamericana di 43 anni.
UDINE - A seguito di varie segnalazioni giunte dai residenti di un condominio di via delle Ferriere, a Udine, i carabinieri hanno avviato una serie di indagini, prima in borghese, scoprendo che in quell’appartamento, due donne colombiane e un trans operato si prostituivano senza far uso di telefoni cellulari né di annunci su siti internet. 
Segue...

Giornata contro la tratta: in quelle vittime c'è il prossimo  

9(Tratto da: Avvenire.it del 7.02.2016) 

Le vittime di tratta sono un volto del nostro “prossimo”. Sono vicine e talora le ignoriamo o, peggio, le giudichiamo. E invece hanno diritto a una protezione sociale – sono gli articoli 18 e 13 delle nostre leggi sull’immigrazione e sulla tratta – che purtroppo si è indebolita negli ultimi tempi.  
ROMA
- È il secondo anno che, nella memoria di Santa Bakhita, nelle nostre diocesi e parrocchie, si celebra la Giornata di preghiera e riflessione contro la tratta. Il profilo umano e di santità della suora canossiana, schiava liberata, diventa in controluce il richiamo alle persone – sono almeno 21 milioni, con un aumento di oltre il 10% negli ultimi anni –, uomini e donne, molti minori, vittime della tratta. Una schiavitù nuova, quella di oggi, ancora più estesa di quella nei secoli precedenti, con forme rinnovate nello sfruttamento sessuale, nell’accattonaggio, nel mondo del lavoro, nel mondo militare, nelle adozioni illegali, fino ad arrivare all’espianto degli organi. 

Segue...

Caritas, “Racket prostituzione dietro aumento donne nigeriane richiedenti asilo”  

(Tratto da: Agensir.it del 5.02.2016)
Palma Felina, dell’area tratta e prostituzione di Caritas Ambrosiana, spiega: “È dall’emergenza Nord Africa, già nel 2011, che abbiamo segnalato il problema. Ora il fenomeno è esploso. 
MILANO - “Dietro l’incremento delle nigeriane tra i richiedenti asilo si nasconde il racket della prostituzione”. La denuncia viene da Caritas Ambrosiana in un report realizzato in occasione della Giornata mondiale contro la tratta che la Chiesa celebra in tutto il mondo il prossimo 8 febbraio e che a Milano vedrà un ricco programma di eventi, tra cui l’incontro nella Basilica di Sant’Ambrogio dell’arcivescovo, cardinale Angelo Scola, con il premio Nobel per la pace Kailash Satyarthi

Segue...

Inoltre...
Nigeria, dal 2015 aumenta la tratta di donne in Italia, coinvolge anche minorenni
Prostituzione, “splendore e miseria” delle ‘putaines’ parigine in mostra
Anche indennizzi alle vittime nel nuovo Piano nazionale anti-tratta
 

 


top
Provincia di Foggia - "Progetto Roxana" © 2004 - 2012 - P. Iva: 00374200715. Powered by D. Impagnatiello.